CIRT Storico - Il tricolore va a Bruno Pelliccioni e Mirco Gabrielli

L'equipaggio sammarinese precede Mauro Sispz e Corrado Costa

La prima edizione del CIRT Storico parla sammarinese grazie alla vittoria di Bruno Pelliccioni coadiuvato alle note da Mirco Gabrielli.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal vincitore, Bruno Pelliccioni:

Questo 2020 sarà ricordato per tante cose, ma per me e Mirco resterà nella storia perchè ci ha permesso di vincere il CIRT Storico.
E’ stato un campionato molto bello con delle bellissime battaglie sportive contro avversari/amici stupendi come Andrea Tonelli e Roberto Debbi, Mauro Sipsz e Monica Bregoli. Senza quell’errore all’Adriatico commesso da Mauro, il finale sicuramente sarebbe stato giustamente diverso.
Da canto nostro siamo stati bravi a non commettere errori. L’obiettivo principale era quello di divertirci e far divertire il (poco) pubblico lungo le speciali, vedere gli appassionati che ti applaudono e si divertono ai tuoi passaggi ti ripaga tantissimo.
Grazie a Mirco Gabrielli, il mio grande amico e navigatore. Grazie anche al Team Power Brothers e a tutti i ragazzi dell’assistenza che hanno lavorato sempre in maniera eccellente e fantastica.
Grazie a tutti di cuore!!

Il driver del Titano ha chiuso il campionato totalizzando 54 punti, due in più dell’amico/rivale Mauro Sispz. Al terzo posto chiude Corrado Costa, altro driver della repubblica di San Marino, che si porta a casa la Coppa ACI Sport di 4° Raggruppamento. Domenico Mombelli conquista invece la Coppa ACI Sport di 2° Raggruppamento.

Nessun titolo per l’Assoluto 4WD, nel quale i partecipanti non sono riusciti a raggiungere il numero di gare necessarie per aggiudicarsi il titolo. Su questo annullamento pesa come un macigno la cancellazione del Tuscan Rewind.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *