WRC - Nelle categorie di supporto comandano Mikkelsen (WRC2) e Rossel (WRC3). Miele-Beltrame primi tra gli italiani.

I risultati della prima giornata nel WRC2 e nel WRC3

Sono Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia rally2) e Yohan Rossel (Citroën C3 rally2) i primi leader delle support series del WRC.

Nel WRC2 il pilota norvegese, al volante della Skoda Fabia rally2 di Toksport conduce le operazioni con un vantaggio di 8″9 sul francese Adrien Fourmaux (Ford Fiesta rally2 – M-Sport).

È stata una buona partenza – commenta Andreas Mikkelsen. Ho cercato di usare al meglio gli pneumatici, ho guidato senza prendermi rischi.

Alle loro spalle troviamo Eric Camilli (Citroën C3 rally2) staccato di 38″ dal leader della gara. Quarto posto per Marquito Bulacia (Skoda Fabia rally2 – Toksport) al suo primo Monte-Carlo, seguito in quinta piazza dall’americano Sean Johnston (Citroën C3 rally2). Chiude in sesta posizione il nostro Enrico Brazzoli, vittima di una foratura sulla prima prova di giornata.

Molto positive le performance cronometriche di Nikolay Gryazin e Oliver Solberg. Entrambi risultano trasparenti ai fini del WRC2.

Dominio francese nel WRC3, con primi tre posti occupati da piloti transalpini. Comanda Yoan Rossel ( Citroën C3 rally2), seguito da Nicolas Ciamin e Yoann Bonato. I tre sono separati da meno di 10″.Quarta piazza per il belga De Cecco, seguito in quinta posizione dall’austriaco Neubauer.

Per quanto riguarda i nostri portacolori, settimo posto per Miele-Beltrame (Skoda Fabia R5), nono per Ogliari-Granai (Citroen C3 rally2) e tredicesimo per Arengi-Bosi (Skoda Fabia rally2). Per Giorgia Ascalone undicesima piazza provvisoria con Tom Williams.

Tra gli italiani comandano Mauro Miele e Luca Beltrame su Skoda Fabia R5, attualmente occupano la 26° piazza assoluta. Alle loro spalle Jack Ogliari in coppia con Lorenzo Granai (Citroën C3 rally2) in 31° posizione seguiti dai sorprendenti Alain Cittadino e Luca Santi. I piemontesi sono quinti di RC4 e 43° assoluti.

Completano il quadro Arengi-Bosi in 43° posizione, Covi-Lorigiola (Skoda Fabia rally2) in 52 posizione, Boroli-Imerito (Skoda Fabia rally2) in 54° posizione e Brazzoli-Barone in 55° posizione.

 

Photocredit: Luca Barsali – http://barsaliphotography.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *