Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Tempo

5 MIN

CIWRC | Rallye Elba 2021 – Le impressioni dei protagonisti

Abbiamo raccolto alcune dichiarazioni di piloti e navigatori dopo il weekend elbano

E’ stato un weekend di gara entusiasmante quello del 54esimo Rallye Elba, primo appuntamento dei sette valevoli per il Campionato Italiano WRC. Dopo aver raccolto le impressioni a caldo dei vincitori, Luca Pedersoli e Anna Tomasi, abbiamo sentito anche altri protagonisti, piloti e navigatori, impegnati nello scorso weekend sull’Isola d’Elba. 

 

ANDREA CARELLA – Škoda Fabia Rally2 evo

Ci riteniamo molto soddisfatti anche perchè è stata la prima volta insieme ad Elia De Guio. E’ stato bravo. Il Team MS Munaretto mi ha fornito una macchina al top e ne approfitto per ringraziarlo. La gara non è iniziata nei miglior dei modi, sulla prima prova c’era un sasso in traiettoria e per evitarlo sono andato un po’ all’interno dove ce n’erano altri non visibili. Pensavo di aver forato l’anteriore destra e abbiamo rallentato il ritmo per paura di un foratura lenta, ma dopo qualche chilometro ci siamo accorti che la gomma teneva.

Rossetti mi ha dato subito un gran bel distacco, che abbiamo mantenuto praticamente per tutta la gara. Nella seconda tappa ci siamo un po’ risvegliati, abbiamo ripreso fiducia nella macchina e abbiamo cercato di recuperare spingendo forte. Devo fare a loro i complimenti per il ritmo che hanno tenuto. Noi siamo soddisfatti ma spero di migliorare ancora nelle prossime gare.

LORENZO GRANI -Å koda Fabia Rally2 evo

Weekend tutto sommato buono, ho imparato tantissimo ed inizio a vedere qualcosa di concreto. Sto capendo la macchina, questo grazie anche al gran supporto del Team Miele che mi aiutano con le regolazioni e la giusta messa a punto in base alle sensazioni di guida. Allo shakedown purtroppo avevamo il morale un po’ basso perché davvero non riuscivo a guidare come volevo, ed in parte anche la prima ps abbiamo patito un po’. Già dalla seconda speciale invece è andata decisamente meglio, così come anche il secondo giorno di gara. I tempi in ps rispetto allo scorso anno sono nettamente migliorati e questo ci fa ben sperare. Mi dispiace che sia stata annullata l’ultima ps. Avevamo da testare la macchina con alcune modifiche e sarebbe stato interessante capire come avremmo reagito rispetto alle ps precedenti. Come al solito il Rally Elba è qualcosa di unico con strade difficili da interpretare causa le diverse tipologie di asfalto, e forse è proprio questo il suo bello. Vedo il bicchiere mezzo pieno e sono soddisfatto, mi sono davvero divertito.
Un ringraziamento va a chi mi segue, al Team Miele, alla Scuderia Pintarally e a tutti gli sponsor.

LEOPOLDO MAESTRINI – Volkswagen Polo GTI R5

Per noi un Elba dolce/amaro. Sulla prima prova abbiamo sbagliato la scelta degli pneumatici perché quest’anno le condizioni erano diverse, c’era molto meno grip essendo in una stagione diversa, fa più freddo. Dopodiché abbiamo fatto tre prove buone, tra cui una molto buona, ma peccato per l’annullamento dell’ultima. In ottica campionato abbiamo portato a casa un bel quinto posto di CIWRC quindi va bene. Vediamo ora di andare al Salento e fare una buona gara, grazie.

NICOLA ARENA – Hyundai NG i20 WRC

Gara non positiva sicuramente, benino il primo giorno, ma non siamo soddisfatti. Insomma ci poteva stare, ma le prove in notturna non sono andate bene. Sabato sulla “Due Mari” stavamo andando forte quando purtroppo in una staccata siamo scivolati sul brecciolino e aperto una ruota, costringendoci al ritiro.

Peccato, non è mai bello partire in campionato con uno “zero”, speriamo di rifarci, è doveroso! Sappiamo bene che il livello è sempre molto alto, anche se più o meno siamo “sempre noi” e la competizione sarà sicuramente interessante.

MENEGON MANUEL – Škoda Fabia Rally2 evo

Torniamo a casa molto felici dopo la prima gara del 2021. È stato un rally per noi difficile perché era la prima volta che lo facevamo con la Skoda e la prima volta con questa versione di prove (giorno e notte). La gara è molto bella, abbiamo faticato a trovare un buon ritmo ma siamo migliorati prova dopo prova. C’è molto margine di miglioramento e dalla prossima gara anche con l’aiuto del nostro Team Munaretto siamo sicuri di poter far meglio. Peccato per la sospensione dell’ultima prova perché eravamo molto carichi.

GIUSEPPE TESTA – Škoda Fabia Rally2 evo

Nel complesso siamo contenti visto che dopo un lungo stop non pensavamo di fare cosi bene. C’è da capire ancora molto sulla macchina, le regolazioni, le gomme, visto che sono cambiate, e soprattutto non avendo potuto fare test, siamo saliti in macchina direttamente allo shakedown del venerdì, cercando di prendere più feeling possibile. Infatti in gara è sempre stato un crescendo continuando a modificare gli assetti, cercando di affinare al meglio la macchina.

Un grandissimo ringraziamento alla Delta Rally, alla Promox che hanno fatto in modo di poter tornare a questi livelli. Grazie anche a Giulia Zanchetta che è stata bravissima e a tutti i miei partner che ancora credono in me. Ora speriamo di fare bene al Salento, cercando di partire con il feeling d’apertura già positivo e buono.

ALICERVI FILIPPO – Škoda Fabia R5

Per me quest’anno era la terza edizione a cui partecipavo alla gara elbana, ma con il mio pilota Enrico era la prima volta insieme. Per lui prima volta sull’isola e prima volta con la Skoda R5, quindi un mix di novità. Non è stato facile, gara molto insidiosa, sulle prime prove qualche errore, ma abbiamo chiuso la prima giornata tranquillamente. Mentre la seconda giornata sulla prima ps abbiamo forato, lasciando circa cinque minuti in ps, perdendo la gara, e da lì abbiamo solo cercato di fare esperienza con vari setup sulla macchina arrivando fino a fine gara.

SARA MICHELETTI – Peugeot 208 R2

Quest’anno abbiamo deciso di partecipare al CIWRC per cambiare dalle gare di zona che ho fatto fino ad ora. Sicuramente un bellissimo campionato, per sentito dire ovviamente essendo per me il primo anno, ma da questa prima gara che ho affrontato sicuramente anche molto impegnativo… mi dicono di stare tranquilla perché le prime due gare (Elba e Salento) sono le più particolari se così si può dire, soprattutto per la caratteristica dell’asfalto molto scivoloso, e il Salento caratterizzato oltre che da questo asfalto anche dal fatto che le prove sono tutte in “pianura” con la presenza di diversi bivi. Sono gare anche più lunghe rispetto a quello che sono abituata ad affrontare, soprattutto la Volterraio, 27 km, mi metteva un po’ di agitazione 😜. Abbiamo deciso insieme alla mio nuovo Team DreamOne Racing, con il quale veramente non posso che parlare di una squadra fantastica e perfetta, di affrontare questo campionato insieme a Giancarla Guzzi, che sono onorata ad avere al mio fianco. L’Elba era la prima gara insieme e sicuramente con lei vogliamo fare un lavoro di crescita costante insieme. Voglio ringraziare il mio Team DreamOne Racing, la mia famiglia e soprattutto i miei sponsor!

MODENINI MATTEA – Suzuki Swift R1B

Gara comunque bellissima! Le prove sono veramente impegnative sia per il pilota che per il naviga, velocissime e molto tecniche, guidate dalla prima all’ultima curva senza respiro! Un bravissimo al mio pilota che sa guidare veramente bene per essere così giovane! Poi super soddisfazione ovvio per il risultato U25… mi fa sentire più giovane [ride] e a somme fatte spero di poterla rifare anche il prossimo anno! Poi, per essere un CIWRC, veramente ben organizzata!

 

Ringraziamo i protagonisti della gara per la disponibilità e gli auguriamo una grande stagione…

 

Ph Martino Areniello
Mostra commentiChiudi commenti

Lascia un commento

0.0/5

Rallyssimo.it – TESTATA GIORNALISTICA
Iscrizione autorizzata al Registro Stampa del
Tribunale di Rimini N° 6 del 19/11/2019

Iscriviti alla Newsletter

RALLYSSIMO © 2022 – The SpaceWeb Agency The Space