CRR - In 34 al via del Rally Isola di Sardegna

Si chiude a Nuoro con il Rally Isola di Sardegna, la stagione motoristica sarda. La gara organizzata dalla Mediterranean Team sarà valida come ultima prova del Campionato Rally Regionale – settore Sardegna, già vinto da Giuseppe Dettori grazie alle vittoria al Vermentino e al Rally in Costa Smeralda.




La gara avrà come cuore pulsante Nuoro sede di partenza e di arrivo e si snoderà in una due giorni di gara su un percorso di sei tratti cronometrati (2 prove da ripetere tre volte) per un totale di 60 km contro il tempo e poco meno di 140 di trasferimento, quindi si presenta come gara molto compatta. Le prove da disputare sono “Su Grumene”  nella serata di sabato, con ultimi due passaggi da disputarsi con l’ausilio delle fanaliere e la domenica la tripla ripetizione della “Littu” nel territorio di Dorgali.

Saranno 34 gli equipaggi iscritti alla gara, favori del pronostico tutti per la Skoda Fabia R5 di Vittorio Musselli – Claudio Mele che dopo l’ottima, ma sfortunata prestazione al Terra Sarda proverà a centrare il successo. Ai nastri di partenza anche altre due vetture della classe regina affidate a due “debuttanti” in questa categoria: Alessandro Canalis – Matteo Fois (Ford Fiesta R5) e Sebastiano Putzu – Marco Demontis (Skoda Fabia R5).

Cercheranno di inserirsi nella lotta alla vittoria finale anche Auro Siddi – Marco Corda in gara con la Peugeot 207 S2000,  Marino Gessa – Salvatore Pusceddu su Renault Clio R3C e Andrea Cocco – Massimiliano Frau sulla Renault Clio Williams.

Si annunciano belle lotte nelle altre classi, specialmente in N2 con “Zio” Mario Murtas navigato da Virginia Moncini che cercheranno di replicare le ottime prestazioni fin qui ottenute a Berchidda, Costa Smeralda, Tandalò e Arzachena.




Foto gentilmente concessa da: Claudio Aresu

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *