Hyundai, parla Nandan: "Paddon non si muove da qui"

Il team principal ha smentito le voci riguardanti il kiwi vicino a Citroen

Quello appena trascorso in Sardegna è stato un weekend piuttosto movimentato per il team Hyundai Motorsport. Dapprima la grande impresa di Thierry Neuville, con la quale il belga ha garantito la terza vittoria stagionale alla squadra coreana, a cui hanno fatto seguito i rumors riguardanti Hayden Paddon.

Il neozelandese è stato infatti accostato al team Citroen come sostituto di Kris Meeke, licenziato in tronco ed assente già a partire dall’appuntamento tricolore. Un interesse confermato anche dallo stesso Pierre Budar, team principal della squadra di Satory, che addirittura ha affermato di voler prendere una decisione in tempi brevi riguardo ad un suo impiego nel team francese.

Passata l’enfasi del rally sardo, ci ha pensato subito Michel Nandan a smentire tutti i rumors e a mettere dei “paletti” sulla situazione dle suo pilota. Il team principal di Hyundai non ha infatti alcuna intenzione di privarsi di Paddon, come confermato dalla sue dichiarazioni a motorsport.com:

Tutti i nostri piloti sono sotto contratto con Hyundai, perciò mi sembra difficile pensare di lasciar partire Hayden. Altri team hanno interesse nei suoi confronti, ma anche se dovesse chiedere lui stesso di andare via, non sarebbe possibile.

Una chiara e ferma presa di posizione dunque, con Nandan che vorrà quindi contare su tutti i suoi elementi fino alla fine di questa stagione, seppur con Paddon e Sordo divisi nel loro programma parziale sulla terza i20 Wrc. Per il 2019 tuttavia, questa situazione non dovrebbe cambiare, dato che Nandan ha confermato l’assenza di quattro vetture a tempo pieno per tutta la stagione, per una questione principalmente di costi.

Ecco quindi che, se per il 2018 non dovrebbero esserci variazioni, molto potrebbe cambiare negli scenari della prossima annata:

Faremo al massimo 3 vetture. Non sappiamo ancora se continueremo con una gestione di quattro piloti oppure fare 3 macchine con tre equipaggi fissi.

Facile comprendere come, seppur uomo immagine di Hyundai in Nuova Zelanda, Paddon potrebbe guardare ad altri lidi, con il mercato piloti del mondiale rally che potrebbe accendersi ancora una volta.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *