Tommi Makinen e il titolo Costruttori:"Fatti passi da gigante!Gran lavoro di squadra!

Il patron Toyota tra gioia per l’annata conclusa e fiducia su quella a venire

Un grande tassello per l’ultima arrivata nel mondiale WRC. Toyota ha svolto una grande stagione, giocandosi il titolo mondiale piloti con Ott Tanak, il quale ha conquistato un bel numero di vittorie e conquistando il titolo Costruttori grazie all’apporto dei suoi piloti Jari Matti Latvala ed Esapekka Lappi. Un risultato che lascia sperare e credere ad un eventuale titolo piloti nella prossima stagione.

Il mondiale si è chiuso con questo grande e forse, a inizio stagione, inaspettato successo. Sentiamo quindi il patron del Toyota Gazzoo Racing Team, Tommi Makinen cosa ha dichiarato:

Sono passati meno di tre anni e mezzo da quando abbiamo iniziato questo progetto e ora siamo qui, primi tra i produttori. La nostra strategia è stata più veloce di quanto pensassimo. Nel 2016 e 2017 abbiamo svolto stagioni di apprendistato analizzando diversi numeri. Poi abbiamo iniziato a sviluppare l’auto nel 2018 e nella seconda parte della stagione abbiamo migliorato parecchi aspetti. Questo è stato assolutamente fantastico per noi. E’ il premio più bello che si potesse ottenere per tutta la squadra vista la fatica e il lavoro sbrigato. Abbiamo circa 150 persone nel nostro team e ognuna di loro è importante. Cerchiamo di tenerli tutti in modo che si sentino sempre motivati e partecipi di un progetto. L’anno prossimo saranno tutti ancora più carichi e motivati per confermarsi e migliorare.

Vedere uscire Ott dopo quello che stava facendo è sicuramente brutto. Può accadere, a chi non è successo. Se era in lotta per il titolo sarebbe stata una tragedia, ma nonostante i suoi ottimi risultati, il mondiale non era più alla portata visto come stava procedendo Ogier.
Tanak a parte è stato un week end emozionante perché rally molto difficile.

Il prossimo anno avremo tra le nostre file Meeke. Conosco Kris, è un ottimo pilota e compagno di squadra oltre che un ragazzo amichevole e affabile. Ovviamente siamo tristi nel vedere che Esapekka ci ha lasciati, è stato anche un buon pilota che ha lavorato per la squadra! Questi sono i rally: dobbiamo sapere che i piloti cambiano squadre. Vedremo. Ci sentiamo abbastanza fiduciosi anche per il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *