Wrc: anche Claudio Marenco e Luca Pieri al Monte Carlo 2019

L'equipaggio piemontese disporrà di una Ford Fiesta R5 by Erreffe Motorsport

Certi amori fanno giri immensi e poi ritornano.

Basta questa conosciutissima frase per spiegare quanto forte sia la passione nutrita da Claudio Marenco verso il rally di Montecarlo. Il pilota di Torino infatti, dopo un 2018 particolarmente scarno di partecipazioni alle gare nostrane a causa di ingenti impegni di lavoro, rientrerà nel 2019 in grande stile proprio nella tappa inaugurale del campionato del mondo.

Una kermesse da togliere il fiato per storia e fascino e che affronterà per la terza volta dopo aver presenziato già in due edizioni ben figurando. Nel 2009 infatti prese il via a bordo di una Renault Clio S1600 concludendo al 14° posto assoluto e primo di classe, impreziosendo il tutto con un 10° tempo fatto segnare sul mitico Col de Turini. Più recente l’apparizione del 2017 dove, a bordo di una Peugeot 208 R2B, ha concluso con un brillante 36° posto nella graduatoria generale.

Nell’edizione numero 87 ritroverà la fida Ford Fiesta R5 Evo2 del team Erreffe Motorsport, con la quale ha già corso parecchi rally nazionali, mentre sul sedile di destra per leggergli le note ci sarà Luca Pieri.

Una presenza gradita oltre che esperta e che va a rafforzare il nutrito plotone italiano nel Pincipato perchè se il richiamo di mamma Africa è forte, quello monegasco lo è di più (e irresistibile).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *