Il Rally di Roma Capitale apre alle WRC

Rally Roma Capitale

Grandi preparativi per il Rally di Roma Capitale, penultima prova del campionato italiano rally che potrebbe risultare decisiva visto il grande equilibrio di questa stagione e che scenderà in strada dal 18 al 20 settembre 2015. 

L’organizzazione, coordinata dal pilota che disputa il mondiale Max Rendina, sta mettendo a punto ogni singolo dettaglio per un evento che nelle due edizioni precedenti è cresciuto in termini di spettatori e spettacolo.

Ultima idea è quella di provare ad inserire all’interno della competizione le World Rally Car, vetture di categoria superiore che animano il WRC, definendo un “montepremi” a parte ed andando ad aumentare in modo consistente il numero degli iscritti alla tappa.

Tantissime le incognite a livello organizzativo e a livello di partecipazione, ma sicuramente la soluzione nasconde un suo fascino che riapre il grande dibattito sul livello che offre il nostro campionato nazionale  è in grado di offrire.

Più iscritti per più tappe distribuite sul territorio nazionale e con meno frazionamento di categorie?

Ai posteri l’ardua sentenza. Intanto Roma si muove in questa direzione e potrebbe essere un test probatorio tutto da osservare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *