Petter Solberg di nuovo al via del Rally Sweden Historic con una Ford Escort MkII

Altro nome importante atteso in Svezia, seppur nella gara dedicata alle vetture storiche

Il 2019 sarà un anno di ritorni illustri nel mondo dei rally, cosi’ come è lo stato parte dell’anno passato. Sebastien Loeb è tornato nel mondiale con Citroen, seppur per sole tre gare ma riuscendo a vincerne persino una, e nella stagione imminente sarà tra le file di Hyundai. Marcus Gronholm è invece pronto a tornare al via di una gara ufficiale con Toyota, dopo un periodo di tester prima con Volkswagen e poi con la stessa casa giapponese.

A questi due campioni del mondo se ne aggiungerà un altro, in occasione del prossimo Rally di Svezia. Petter Solberg sarà infatti al via della corsa dedicata alle vetture storiche, che si disputa in concomitanza all’evento cardine dedicato al Wrc già da qualche anno. Certo, non è il posto ideale per chi avrebbe voluto un ritorno coi fiocchi, dopo il suo debutto con la Volkswagen Polo R5 al Rally Catalunya dello scorso ottobre. Il norvegese è però molto legato a questo evento, avendoci corso in tutte le edizioni fin qui disputate eccetto quelle del 2016 e 2017, sempre con la sua Ford Escort Rs MkII, ed ottenendo tre vittorie consecutive a partire dal 2013.

Lo scorso anno è invece arrivato un secondo posto, dietro allo svedese Kenneth Thomasson e la sua Mazda 323. Esattamente come le edizioni fin qui disputate, Petter Solberg correrà affiancato sul sedile di destra dalla moglie Pernilla. Tra gli altri iscritti attualmente presentano spiccano anche i nomi del leggendario Rauno Altonen, in gara a 79 anni di età con la Mini Cooper con cui ha scritto la storia dei rally negli anni sessanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *