Mikko Hirvonen vince il Legend Boucles di Bastogne, Neuville out

Successo per il finlandese con la Ford Escort Rs MkII, mentre il belga si è ritirato per problemi al motore della sua Opel Corsa

Condizioni al limite, pioggia costante, e macchine storiche a dare spettacolo tra le strade belghe nei dintorni di Bastogne. E’ andato in scena tutto questo al Legend Boucles, gara atipica del panorama rallystico che da qualche stagione a questa parte vede nomi importanti tra il proprio elenco iscritti.

In questa edizione tutte le attese erano riposte in Thierry Neuville e Mikko Hirvonen, considerati per ovvie ragioni come principali favoriti. E come ampiamente pronosticabile, i due si sono giocati la vittoria nel weekend belga, che alla fine ha premiato proprio il finlandese ex M-Sport e Citroen nel mondiale rally. Con la sua Ford Escort Rs MkII Hirvonen è stato abile nel gestire una vettura non certo semplice in condizioni proibitive, con pioggia e fango a farla da padrona.

A spianargli la strada è stato tuttavia un problema patito dalla Opel Corsa di Neuville, vettura preparata dallo stesso pilota Hyundai in collaborazione con il fratello. Dopo aver divertito il pubblico, che lo ha acclamato come una stra per tutto il weekend, Thierry si trovava infatti al comando sabato mattina con cospicuo vantaggio. Un problema ad un supporto dell’albero motore ha però rovinato i suoi piani, costringendolo a chiudere nelle retrovie la prima tappa e a non partire per la seconda, onde evitare guai più seri al propulsore.

Ad approfittarne, oltre al finlandese che si è aggiudicato la gara senza ulteriori preoccupazioni, sono stati anche i locali Fred Caprasse e Adrien Fernémont, che hanno portato le loro Ford Escort rispettivamente in seconda e terza piazza completando quindi il monopolio Ford sul podio di questo Legend Boucles. A completare la top five è stato invece Yves Matton, ex team principal in Citroen ed attuale direttore Fia per i rally, che già da diversi anni si cimenta al volante di eventi simili; quest’anno il francese ha corso con una Porsche 911 Sc.

Con le condizioni critiche che hanno contraddistinto questa gara, tra i ritiri di lusso sono da segnalare quelli di Bernard Munster con la sua Porsche Carrera Rs, e Cedric Cherain, finito fuori strada con la sua Ford Escort Rs.

Qui sotto un video di questo difficile ed insidioso Legend Boucles:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *