WRC - Kalle vs Kopecký nel WRC2 Pro, nel WRC2 Gryazin c’è

Duello rusticano tra gli alfieri Skoda, nel WRC2 comanda il russo

Il day1 del Rally Italia Sardegna si dimostra anche in questa occasione durissimo, con prove spesso “rotte” condite da pietre e alberi che rendono insidiosi anche i possibili taglia, ad tutto questo si deve sommare che la giornata appena conclusa è stata torrida con temperature esterne superiori ad 35°/36° gradi.

WRC2 PRO

Nel WRC2 Pro va in scena un duello rusticano tra i due alfieri Skoda Motorsport, dopo otto prove al comando troviamo Kalle Rovanpera che precede di appena sei decimi il compagno di squadra Jan Kopecky. Un dominio netto quelle delle due vetture della casa ceca, favorito anche dai problemi avuti da Mads Ostberg ad inizio giornata. Ritiro invece per Gus Greensmith, che dovrebbe tornare domani in gara con la formula del rally2

Queste le parole di Kalle a fine gara

Sono piuttosto deluso della giornata di oggi, è stata una sessione di prove difficile e non sono contento di come ho affrontato le prove sotto l’aspetto della guida. E’ veramente difficile trovare il giusto set-up, sono prove tutte diverse tra loro e trovare un grip è difficile. Speriamo che domani la situazione migliori.

WRC2

Al termine di una giornata ricca di colpi di scena, comanda le operazioni il russo Nikolay Gryazin su Skoda Fabia R5. Il pilota di casa SRT, prende il comando proprio nel corso dell’ultima prova speciale, approfittando di un problema occorso a Loubet. Seconda posizione per un veloce Takamoto Katsuka (Ford Fiesta R5), mentre al terzo posto ottima prestazione per il nostro Simone Tempestini in gara con la Hyundai I20 R5. Completano la top five il polacco Kajto in gara con la Skoda Fabia R5 e Marquito Bulacia anche lui su una vettura della casa ceca. Out fin da subito, l’altro pilota tricolore Fabio Andolfi, per lui rally2, ma prestazione ormai compromessa.

Edit: Riveduto e corretto il tempo sulla Monte Baranta 2 di Loubet, che col nuovo tempo comanda le operazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *