WRC - In Hyundai si valuta attentamente il futuro di Breen per il 2020

Andrea Adamo ha incontrato il forte pilota irlandese al RallyLegend 2019

In casa Hyundai si guarda già al 2020. Uno dei profili seguiti attentamente da Andrea Adamo è sicuramente Craig Breen, che in stagione ha disputato due gare con la Hyundai I20 WRC. In Finlandia ha impressionato tutti chiudendo in settima piazza, mentre più sfortunata la trasferta in Galles, dove causa uscita di strada si è dovuto accontentare di un’ottava piazza.

Durante il venerdì del RallyLegend erano presenti sia il team manager che il pilota irlandese, iscritto alla gara con una Subaru Gruppo a e navigato dalla compagna Tamara Molinaro. I due si sono intrattenuti per lungo tempo nell’assistenza di Craig, per poi salutarsi in modo piuttosto amichevole e disteso.

Andrea Adamo nelle interviste post Galles non ha nascosto delusione sul risultato portato a casa del pilota nord-irlandese, ma ha comunque speso parole positive per il lavoro di Craig per il suo team:

Mi sarei aspettato un risultato diverso in Galles, ma questo non è arrivato. Però non valuto i piloti da una gara e basta, la scelta e il conseguente equilibrio deve essere più ampio e di conseguenza le scelte devono essere sagge. Non dico, guarda ha fatto un’errore, allora non voglio più vederlo. Non sono così emotivo, certe volte esagero, ma alla fine questo fa parte dello spettacolo. Non sono nervoso per quanto fatto da Craig:  in Finlandia ha fatto molto bene e quindi valuterò tutto il quadro generale.

Da canto suo la line-up 2020 in casa Hyundai è quasi fatta. Assieme ad Thierry Neuville (il cui contratto scadrà nel 2021), troviamo Sèbastien Loeb e Dani Sordo che si divideranno la seconda vettura. Più incerta invece la posizione di Andreas Mikkelsen e appunto di Craig Breen, che alla fine dei giochi potrebbero dividersi la terza vettura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *