ORA E' UFFICIALE: Citroen lascia il mondiale WRC

Dopo aver cancellato i test e dopo le scelte di Seb Ogier, la casa francese annuncia l'addio al mondiale! Non ci sarà dunque nel WRC 2020

Dopo tre settimane in cui le voci si sono rincorse in maniera folle, tra rumors, smentite, dichiarazioni e tanto altro ancora è finalmente (si fa per dire) arrivata l’ufficialità: il team Citroën Racing abbandona il Mondiale WRC già dal termine di questa stagione.

Le avvisaglie su questa decisione erano tante, iniziando dalla delusione per una stagione 2019 al di sotto delle aspettative unita a diversi dissidi interni, sopratutto tra la Jackson e Tavares.

In tutto questo poi è entrato in gioco Sebastian Ogier che, dopo diversi giorni di riflessione ha deciso di rompere il contratto con la casa del double chevron per andare ad accasarsi in casa Toyota.

Citroën ha preso la palla al balzo, annunciando quindi l’addio al Mondiale, in quanto non avrebbe avuto senso continuare senza un profilo pari o simile a quello di Ogier.

Una motivazione che però è solo una semplice scusa per dire addio per la seconda volta in pochi anni al Mondiale.

 

Sotto l’annuncio pubblicato sulle pagine social del team:

A seguito della decisione di Sébastien Ogier di lasciare Citroën Racing al termine di questa stagione 2019 in WRC, Citroën ha deciso di porre fine al suo programma sportivo in campionato del mondo rally nel 2020 , a causa dell’assenza di un pilota di punta disponibile per la stagione 2020.

Commenti

  • Massimo

    Sono molto dispiaciuto che la Citroen Rancing abbia abbandonato questo campo .Seguivo molto e con interesse anche perché appassionato di questo meraviglioso sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *