FIA WRX 2020 - Tutte le squadre e i piloti che parteciperanno al campionato

Tra conferme e graditi ritorni ben 6 team saranno in lizza per il titolo mondiale rallycross

Ancora si fa attendere l’inizio del campionato mondiale di rallycross ma intanto possiamo iniziare a vedere quelle che saranno le squadre e i piloti che correranno a tempo pieno in questa strana annata.

In cima alla lista non può che esserci la squadra campione del mondo, il Team HansenAnche quest’anno la scuderia svedese sarà “autogestita” dai due Fratelli Timmy e Kevin Hansen che, pur avendo perso l’appoggio di Peugeot Sport, continueranno ad utilizzare anche per il 2020 le 208 WRX in livrea RedBull. Di seguito le parole del campione del mondo Timmy Hansen a Motorsport.com: 

Ovviamente sono molto felice di essere essere al via anche quest’anno, mi piace guidare nel rallycross! È stato davvero un duro lavoro questo inverno, ma grazie a Red Bull che ha continuato a supportarci dopo un grande anno 2019, siamo molto felici di poter confermare che saremo sulla linea di partenza ed entusiasti di iniziare.

 

A cercare di fermare lo strapotere svedese ci proverà ancora una volta il team GRX Taneco, del campione del mondo rally Marcus Grönholm, che ha concluso nel 2019 al secondo posto nella classifica per team. Al momento i piloti designati per la guida delle potentissime Hyundai i20 WRX per l’intera stagione sono Niclas GronholmTimur Timerzyanov, autori lo scorso anno di prestazioni di rilievo assoluto e in costante crescita. In crescita anche le prestazioni della i20 WRX, direttamente derivata dalla i20 WRC. Non ancora confermato, ma molto probabile, l’utilizzo in alcune gare di una terza vettura per il forte e giovane pilota lettone Reinis Nitišs

 

Cambio di auto invece nel team del “runner up” Andreas Bakkerud e del suo RX Cartel che passerà dalla Audi S1 WRX, considerata spesso non all’altezza delle rivali, alle Renault Mégane RS RX  del team Francese GC Kompetition insieme all’esperto pilota inglese Liam Doran. Andreas, che ha concluso lo scorso campionato a pari punti con il campione Hansen (perdendo il titolo solo per il numero inferiore di vittorie) è ovviamente entusiasta di questo cambio di vettura ed è pronto per dare battaglia:

Prima di tutto, sono orgoglioso di firmare la mia ottava stagione consecutiva in una supercar – è piuttosto folle! Sono molto felice di guidare per il team GCK nel 2020 ma continuando anche con il Monster Energy RX Cartel. Da quando è entrata in questo sport GCK è stata una boccata d’aria fresca, e conosco il potenziale che questa macchina e questa squadra hanno. Ho testato la Mégane RS RX dopo Cape Town nel 2018 e da allora sono in contatto con GCK, quindi è bello poter finalmente lavorare insieme. Inoltre, l’ultima volta che ho guidato una Renault sono diventato campione europeo, quindi perché non riportare il titolo a casa anche questa volta?

GCK dovrebbe schierare anche una terza Mégane RS RX per Anton Marklund e con la collaborazione dello sponsor Bilstein fin dal primo round e per tutta la stagione, stando almeno a quanto abbiamo appreso.

L’iconico team principal di GCK, Guerlain Chicherit, schiererà anche un secondo team, Unkorrupted, dove sarà lui stesso a sedersi dietro al volante e sarà affiancato dal giovane astro nascente del WRX Rokas Baciuška. Il giovanissimo pilota di Taurage, classe 1999, e Chicherit, avranno a disposizione 2 Clio RS RX che durante l’inverno hanno ricevuto importanti aggiornamenti su motore (da Oreca), sospensioni e distribuzione dei pesi. Ecco a tal proposito le parole di Baciuška:

È fantastico guidare di nuovo al fianco di Guerlain: mi ha dato l’opportunità di unirmi alla GCK l’anno scorso e sono davvero entusiasta di far parte di UNKORRUPTED in questa stagione. Il 2019 è stato un anno fantastico per me, e ho dimostrato a me e agli altri che ho la velocità per competere ai vertici del World RX.  Ma nel 2020 ne voglio ancora di più. Dopo aver visto tutti gli sviluppi sulla Clio RS RX, voglio solo iniziare e spingere per la vetta. Non sono più il rookie, quindi è tempo per me di infilare ii guanti e mettermi al lavoro.

confermata anche una terza Clio RS RX per almeno 4 eventi per il pilota olandese Kevin Abbring che l’anno scorso, alle sue prime apparizioni in questa categoria, impressionò per la sua velocità

 

Nel panorama delle squadre che ufficialmente parteciperanno a tutto il campionato il team All-Inkl.com Muennich-Motorsport che porterà in gara 2 Seat Ibiza WRX. Una sarà guidata dal patron stesso Rene Münnich e l’altra dall’ex pilota di DTM Timo Scheider che la scorsa ragione ha sicuramente ben figurato nel campionato, ma non ci sono notizie su eventuali sviluppi sulla vettura che, nel 2019, non è sempre stata al livello delle auto concorrenti.

 

Pochi giorni fa è anche stata ufficializzata la partecipazione di un sesto team il KYB Team JC, che, in collaborazione con EKS, porterà in gara due Audi S1 WRX per Janis Baumanis e Robin Larsson. Essendo già scaduti i termini per l’iscrizione al campionato, il team svedese ha dovuto chiedere il nulla osta di tutti gli altri team iscritti per poter derogare al regolamento, ma ovviamente l’autorizzazione non si è fatta attendere e questo farà si che il campionato, quando inizierà, sarà veramente uno dei migliori visti fin ora. Ecco le parole del team principal Joel Christoffersson: 

È grazie all’approvazione di tutti gli altri team del World RX che ci è stato permesso di inserire sia Janis come pilota sia il KYB Team JC come concorrenti permanenti, e ne siamo grati. Penso che Robin e Janis saranno una coppia molto forte. Con Robin abbiamo avuto una stagione di grande successo l’anno scorso e arriva con una buona esperienza in Audi. Janis è nuovo per noi, ma è un pilota veloce con precedenti esperienze nel World RX. Penso che entrambi trarranno beneficio l’uno dall’altro e insieme avanzeranno per migliorare. Miriamo a lottare per un podio sia nel campionato per team che in quello piloti.

 

Oltre alle squadre sopra citate non possiamo dimenticare Oliver Bennet e la sua Mini Cooper SX1, che parteciperà a tutte le gare del campionato ma soltanto per la classifica piloti. Questa una sua recente dichiarazione a Thecheckeredflag.co.uk:

Nel 2020 la top 8 è dove voglio essere. Penso che la macchina abbia la velocità per essere lì. Forse la top six è un po’ lontana per noi perchè il 2019 ha visto un sacco di auto forti in top six, ma l’auto è decisamente buona, siamo solo io e l’auto che dobbiamo andare d’accordo quest’anno.

Anche ES Motorsport dovrebbe essere in gara in alcuni eventi con la loro Fabia WRX. Il programma di sviluppo della seconda macchina, per schierare due auto in gara, è praticamente pronto, ma l’emergenza sanitaria in corso ha fatto si che la squadra di concentrasse su una sola vettura. anche il pilota non è ancora stato rivelato in quanto, ci hanno detto, ci sono ancora delle trattative in corso. 

Alla stessa maniera è molto probabile che ci siano altre apparizioni di “guest stars” di gara in gara ma, anche se tutto restasse così, saremo di fronte ad uno dei più belli e combattuti campionati del mondo di rallycross degli ultimi anni!

Photo Credit: XITE Racing / XITE Energy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *