Ostberg dopo il Portogallo: "Inizio da incubo ma siamo vicini alla top del WRC2"

Il pilota norvegese salva un weekend iniziato male e finito con punti utili alla classifica mondiale

Partito subito molto bene giovedì, posizionandosi tra i primi tre nello shakedown, Mads Ostberg confermava di essere tra i favoriti per il titolo WRC2. Affrontando con lo stesso ritmo le prime speciali, il norvegese, navigato da Torstein Eriksen, ha purtroppo colpito una pietra che ha allontanato l’equipaggio dal podio della classifica provvisoria. Oltre ad una foratura, Ostberg ed Eriksen hanno dovuto affrontare alcuni problemi allo sterzo della loro C3 Rally2. Ma il team TRT ha mostrato una reattività impressionante per consentire a Mads Ostberg di ritrovare una C3 Rally2 performante e tornare a segnare tempi eccellenti, in particolare cinque scratch, prima di salire sul terzo gradino del podio nel WRC2.

Queste le sue parole al termine della gara portoghese:

Non potevamo immaginare un inizio peggiore con quella foratura e i problemi allo sterzo. L’intero team TRT ha lavorato molto bene e siamo riusciti a tornare in gara per poi raggiungere il podio nel WRC2. Penso che avremmo potuto segnare più punti nella Power Stage, ma questa prestazione ci permette comunque di avvicinarci al podio nella classifica provvisoria nel WRC2. Abbiamo qualche giorno per lavorare con TRT e Citroën Racing per mettere a punto il set-up della C3 Rally2 prima del Rally di Sardegna all’inizio di giugno.

Ora Ostberg si trova al quarto posto della classifica generale del WRC2 a 44 punti con Bulacia a 45, Lappi 59 e Mikkelsen a 68 che comanda.

Didier ClémentResponsabile Competizione Clienti Citroën Racing, si allinea con le dichiarazioni del pilota norvegese ed approfitta per mettere in luce le gare positive di altri piloti a bordo della C3.

Questa gara in Portogallo è stata la prima apparizione su terra della C3 Rally2 equipaggiata con le evoluzioni 2021 e pneumatici Pirelli. Possiamo ritenerci soddisfatti di questo debutto sapendo di avere un incoraggiante margine di progresso. Senza la sua foratura, Mads Ostberg sarebbe stato in grado di lottare per la vittoria nel WRC2. I nostri team tecnici sono riusciti ad adattare perfettamente l’assetto della C3 Rally2 agli pneumatici Pirelli. Yohan Rossel è riuscito a mantenere un ritmo sostenuto per tutta la gara fino a conquistare il secondo posto nel WRC3 mentre Nicolas Ciamin ha approfittato di questo Rally per perfezionare la sua esperienza su terra.

Prossimo appuntamento il nostro Rally Italia Sardegna, gara storicamente gradita a Mads.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *