WRC2 - Rally Italia Sardegna: Jari Huttunen scrive la storia del WRC: "Ora è una sensazione incredibile!"

Debutto vincente per il giovane finlandese

Le sue qualità e capacità non erano un terno al lotto prima di questa gara, ma pensare di poterlo vedere in cima alla classifica Wrc2 alla sua prima gara quest’anno era a dir poco impensabile.

Huttunen, che gareggia come pilota del team ufficiale Hyundai, è arrivato quinto anche nella competizione generale del rally con il suo navigatore Mikko Luka . Il quinto posto è il miglior risultato assoluto in gara nella storia delle R5 dei rally, solo Robert Kubica riuscì a centrare un traguardo simile in Germania nel 2013 quindi doppia soddisfazione per Huttunen al termine della gara.

Queste le sue parole:

L’ultima prova è stata davvero dura e quello che è stato fatto era sufficiente. Il motore si è rotto nelle ultime prove speciali e domenica si è dovuto scegliere gomme troppo dure, ma per fortuna il ritmo era ancora discreto. Ora c’è una sensazione incredibile.

Il campione del mondo WRC3 in carica Huttunen era ora al volante per la seconda volta nel Campionato Mondiale Rally Italiano, l’anno scorso ha vinto la classe WRC3 in gara nella New entry Aci Monza Rally ed è stato ottavo nella gara assoluta.

Nella gara di Rovaniemi un guasto tecnico ha interrotto il viaggio già nella prima prova speciale e per l’Italia ha potuto testare solo per un giorno. Tuttavia, la ricetta per guidare nelle dure condizioni del Campionato Mondiale Rally Italiano è ben salvato nella mente del pilota di Kiuruvesi.

Conclude così il finlandese:

Qui devi andare per intero nelle parti buone e poi in quelle difficili devi stare molto attento in modo che l’auto e le gomme rimangano intatte. Non abbiamo spinto al massimo, anzi, ma nonostante questo durante la gara abbiamo rotto sei barre antirollio, lo stesso numero di cerchi e a volte gli angoli delle ruote sono stati regolati.
C’è un lavoro serio e difficile da fare col volante qui in Sardegna. Capita che nel bel mezzo di una curva già ben impostata, potrebbe improvvisamente esserci un sasso che devi essere in grado di schivare, dura, molto dura.

 

(fonte rallit.fi) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *