IRC2021 - Il 41° Rally del Casentino va all'equipaggio Miele-Mometti con Citroen DS3 WRC

Podio completato dagli equipaggi Re-Menchini e Michelini-Perna

Simone Miele e Roberto Mometti, su Citroën DS3 WRC, hanno vinto ieri il 41° Rally Internazionale del Casentino, terza tappa dell’International Rally Cup 2021, promosso da Scuderia Etruria Sport nella provincia di Arezzo. Sono stati 110 gli equipaggi pronti ad affrontare le sette prove speciali sui tratti “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina”.
Con questo risultato Miele si porta al comando della classifica Irc.

Seconda posizione per Alessandro Re e Marco Menchini (Volkswagen Polo R5). terzi Rudy Michelini e Michele Perna (Volkswagen Polo R5) penalizzati da una toccata in PS 2 e da una foratura occorsa nella seconda ripetizione di “Corezzo”, a circa due chilometri dalla conclusione.
Quarti Michele Rovatti e Jasmine Manfredi (Skoda Fabia R5), dopo un acceso confronto con Michelini per la terza piazza. Quinti Gianluca Tosi, con Alessandro Del Barba su Skoda Fabia R5, condizionato da un calo fisico. Sesti su Skoda Fabia R5, Fabrizio Guerra e Giovanni Maifredini, seguiti da Antonio Rusce e Sauro Farnocchia (Skoda Fabia R5), frenati in avvio di gara da una foratura e, nel secondo giro di speciali, da una condizione di sottosterzo. Chiudono la top ten, tutti su Skoda Fabia R5, Mauro Miele-Luca Beltrame, Manuel Sossella-Gabriele Falzone, Nicola Sartor-Giorgia Ascalone.
Sfortunato lo sloveno Bostjan Avbelj (Skoda Fabia R5), vincitore di ben quattro prove speciali ma vittima di una fortaura in PS 3 che gli ha fatto perdere oltre due minuti.

Tra le vetture a due ruote motrici si affermano, su Ford Fiesta Rally 4, Giacomo Guglielmini e Simone Giorgio, malgrado una fase iniziale con un setup non congeniale e un problema alla turbina. Nel Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro, festeggiano la vittoria Fabrizio Giovanella e Andrea Dresti, su Peugeot 208 Rally 4.

La Mitropa Cup ha visto prevalere Lukas Dunner e Ilka Minor, su Skoda Fabia R5, davanti alla Mitsubishi Lancer Evolution del tedesco Hermann Gassner e di Karin Thannhauser. Sul terzo gradino del podio sono saliti Rene Noller e Anne Stein, su una Opel Corsa di classe R2C. Rally amaro per Manuel Koessler (Subaru Impreza R4), out per una toccata quando si trovava in seconda posizione.

Nel 41° Rally Internazionale Casentino Storico, podio assoluto formato da tre raggruppamenti. Sul gradino più alto Rino Muradore-Sonia Borghese (Ford Escort di 2° Raggruppamento), seguiti da Gerhard Openauer-Gunther Baumgartner (Ford Escort RS di 3° Raggruppamento) e da Alfons Northdurfter-Jurgen Nolte (Ford Sierra Cosworth di 4° Raggruppamento).

Sotto la classifica:

 

Immagine da Amicorally e classifica da ewrc-result

C.S.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *