M-Sport rivela la nuova Rally1: sarà su base PUMA

Il team di Malcom Wilson saluta la Fiesta dopo un decennio

Giù la maschera, su il sipario, via i teli. Insomma, avete capito.

Al Goodwood Festival of Speed M-Sport Ford ha rivelato finalmente la macchina per la stagione 2022 e con grande sorpresa, ma non troppo forse, possiamo dire che sarà su base Puma.

Dopo i primi test con la nuova Rally1 “vestita” da Fiesta, il team ha presentato l’abito definitivo per la prossima stagione, lanciando la versione Puma. Il prototipo completerà qualche giro sulla collina del festival della velocità più famoso del mondo, con alla guida Matthew Wilson e Adrien Fourmaux.

La macchina girerà in completa configurazione ibrida con il motore da 1600cc affiancato dal motore elettrico da 100kW supportato dalla batteria da 3.9kWh.

Secondo Malcolm Wilson la generazione 2022 rappresenta un grande passo avanti per il World Rally Championship.

La nuova era del WRC rappresenta il più grande step tecnologico della categoria. Con l’ibrido le macchine saranno le più potenti di sempre, e rispecchieranno allo stesso tempo le motorizzazioni di serie.

Il passaggio alla Puma è una cosa entusiasmante, visto che il nome ha comunque una storia nella specialità. La macchina è bellissima e non vedo l’ora di vederla alla partenza la Monte-Carlo 2022.

 

Puma S1600
Io e tutto il team M-Sport siamo orgogliosi di continuare la partnership con Ford per raggiungere grandi risultati e mantenere il marchio Ford ai massimi livelli nelle competizioni.

Il direttore di Ford Performance Mark Rushbrook afferma che il mondiale rally resta il miglior banco di prova per la sviluppare e testare la tecnologia da trasferire poi sulla strada. Il sistema ibrido che verrà usato sulla Puma è infatti simile a quando viene usato sulla Puma EcoBoost Hybrid stradale, con il gruppo propulsore che converte l’energia frenante in energia elettrica per ricaricare la batteria.

0642_DG_Puma_Rally1_2021

 

Ford è orientata verso un futuro elettrico, e le corse sono sempre state il fuoco per lo sviluppo di tutte le innovazioni apparse poi sulle auto stradali. La Puma Rally1 porterà la tecnologia ibrida all’estremo, dimostrando tutte le potenzialità che si nascondono dietro tale innovazione.

La batteria, 95 chilogrammi di peso con raffreddamento aria-acqua, sarà adeguatamente protetta da una struttura di sicurezza e avrà la possibilità di essere ricaricata in 25 minuti durante l’assistenza al service park.

Credit pics: Drew Gibson/M-Sport Ford

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *