Breen e Campedelli alla conquista di Roma col Team MRF Tyres

Ecco le parole dei due piloti della squadra in vista della gara capitolina

Torna l’asfalto per il Team MRF Tyes, con l’ERC al Rally di Roma Capitale in programma questo weekend dal 23 al 27 luglio. Il Team MRF Tyres arriva a Roma con una bella vittoria al Rally Liepaja.

Craig Breen e Paul Nagle sono tornati a bordo della loro Hyundai i20 R5.  Breen avrà doppio impegno perchè dovrà difendere anche la sua posizione nel CIR. 

Nel frattempo Simone Campedelli e Tania Canton si ricongiungono alla squadra per il loro secondo impegno nell’​​ERC a bordo di una Volkswagen Polo R5. Occhi puntati sull’equipaggio che ha già vinto a Roma nel 2017. 

Non solo Breen e Campedelli, ma MRF Tyres sarà presente anche con qualche auto clienti per esempio l’equipaggio polacco Igor Widłak/ Daniel Dymurski che guiderà una Ford Fiesta Rally3 nella divisione RC3, Michał Pryczek/Jacek Pryczek tornati sulla loro Subaru Impreza STi N15.

Ma andiamo a sentire le parole di  Craig Breen in vista della gara:

Sarà un evento difficile con tappe lunghe. Oltretutto è cambiato di circa il 20 percento rispetto l’anno scorso, quindi sarà una bella sfida. Sono state settimane produttive. Sono stato molto in viaggio e mi sono goduto i successi che il Team MRF Tyres e io abbiamo avuto nelle ultime settimane. Non vedo l’ora di continuare questa sfida in Italia.
C’è un sacco di asfalto tortuoso attraverso le montagne e l’asfalto di solito offre molto grip. È una gara con avversari molto competitivi e i fan avranno molto da aspettarsi.
Non vediamo l’ora di riunirci davanti a loro e fare una bella gara.

Ecco il turno di Simone Campedelli:

Sembra un rally lungo se consideriamo il normale rally ERC! Ho grandi ricordi di questo rally quando l’ho vinto nel 2017, e dopo un paio di anni di assenza, sono entusiasta di tornare con MRF Tyres.
Non vedo l’ora di scoprire i pneumatici MRF su asfalto. So che sarà una nuova sfida, soprattutto perché il Roma è un rally molto impegnativo.
Siamo pronti. Ci piacciono molto le prove in programma. Un paio di loro sono nuove ma quelel che già conosco mi piacciono molto. Il livello della competizione è molto alto nell’ERC, ma siamo fiduciosi di poter portare a casa un buon risultato per noi e per il Team MRF Tyres.

 

foto tratta da mfr tyres

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *