Ola Flene non è più il navigatore di Andreas Mikkelsen

Annunciata la fine della collaborazione dopo il Rally di Roma Capitale

Mikkelsen e Floene corrono insieme da una vita: la prima gara risale al 2006, agli albori della carriera di un giovane norvegese piuttosto promettente che iniziava le sue scorribande nel Regno Unito a bordo di una Ford Focus RS WRC ’02. Una collaborazione lunga e duratura, messa in pausa per un anno e mezzo ai tempi di Hyundai Motorsport e con l’avvicendamento con Anders Jaeger.

In questa stagione il pilota di Hamar ha richiamato Floene per iniziare l’assalto al WRC2 con i colori di Toksport, dopo la sporadica avventura del 2020 come tester Pirelli.

Oggi, Mikkelsen ha annunciato tramite i social media ha annunciato la fine della collaborazione.

Grazie Olà! Abbiamo fatto del nostro meglio. Sono sicuro che farai grandi cose nel cross country. Grazie per il grande lavoro, le emozioni e le storie che abbiamo vissuto insieme dal 2006.

Già nel 2019 Floene aveva intrapreso l’avventura nel cross-country e ci rientra quest’anno come parte integrante del programma Red Bull. Unitamente a questo l’esperto navigatore vuole prepararsi al meglio alla Dakar 2022.

Con Mikkelsen quest’anno ha disputato i rally Montecarlo, Arctic Rally Finlandia, Croazia, Sardegna, Polonia, Liepaja, Estonia e Rally di Roma Capitale e non ha ancora annunciato il nome del suo prossimo codriver per gli appuntamenti che lo vedranno protagonista tra World Rally Championship ed European Rally Championship.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *