Rally Ypres - Yohan Rossel imprendibile in WRC3 allunga ancora in campionato

in Junior WRC seconda vittoria per Jon Armstrong dopo la Croazia

Settimo assoluto della gara, primo delle Rally2 e primo, con margine in WRC3. Se bastasse una sola riga a definire il week di Yohan Rossel e Alexandre Coria, sarebbe quella che abbiamo appena scritto.

Tuttavia il weekend del giovane alfiere di Saintéloc è stato di più, è stata la sua consacrazione come leader e candidato unico alla vittoria del mondiale WRC3. Se fino ad oggi, pur essendo leader della classifica, il francese poteva aver approfittato dell’incostante presenza di avversari qualificati, questa volta, sin dal venerdì, ha dovuto regolare un parterre di concorrenti di livello molto alto e, soprattutto, esperti coscitori di questa “anomala” gara.

A dire il vero, sabato sera la vittoria di Rossel era tutt’altro che scontata, con il suo coetaneo belga Sébastien Bedoret che si era fatto sotto fino a limare a meno di un secondo. Tuttavia la prima prova di oggi ha visto Bedoret immediatamente in crisi, con la sua Fabia Rally2 costretta alla sola trazione anteriore fino alla fine della gara.

Rossel adesso guida il campionato con un vantaggio rassicurante di 45 punti su Kajetanowicz e un’inifinità su Ciamin. Onestamente, anche alla luce della solida prova di questo fine settimana, non vediamo nessun’altro candidato al titolo oltre a lui.

In Junior WRC vittoria strameritata per Jon Armstrong e Hall Phil che bissano quanto fatto in Croazia e si “proclamano” come gli asfaltisti della serie. Il forte talento dell’Ulster ha costruito la sua vittoria nel primo giorno di gara, vincendo 5 delle 7 prove disputate  e poi limitandosi a gestire il suo vantaggio. Unico momento difficile per lui quando, a seguito di un contatto troppo ravvicinato con un cordolo di cemento, ha piegato il ponte posteriore. Ma ormai la giornata era praticamente finita e il vantaggio incolmabile. In testa alla classifica c’è sempre Sam Pajari, ma il vantaggio del finlandese su Armstrong è ormai di soli 3 punti e la sfida è più che mai aperta visto che manca una sola gara ed è il Catalunya, che sulla carta sembrerebbe essere favorevole al nord-irlandese.

Photo Credit: Rossel FB Page / Wrc.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *