Rally di Monte-Carlo 2022: per Loeb non sarà il debutto su una Ford Puma

L'alsaziano corse nel lontano 1999 il Memorial Bettega 2WD proprio a bordo di una Ford Puma

Se il mondo si appresta a vivere gli ultimi scampoli del 2021, gli addetti ai lavori del WRC hanno già messo avanti le lancette dell’orologio di qualche settimana.

I team iscritti al campionato del mondo sono infatti focalizzati da alcune settimane su gennaio 2022, mese in cui partirà una nuova entusiasmante era con l’approdo delle Rally1 Hybrid. Se per Hyundai e Toyota le novità più sostanziali sono state rispettivamente le dimissioni di Andrea Adamo e l’ngaggio part-time di Esapekka Lappi, in casa M-Sport si è dato vita ad una vera e propria rivoluzione sportiva. Malcolm Wilson e Rich Millener hanno pensionato la Fiesta in favore della Puma, affidando inoltre la prima guida dell’Ovale Blu all’irlandese Craig Breen.

Il team inglese ha poi rinnovato la fiducia ad Adrien Formaux e Gus Greensmith, senza dimenticare l’ingaggio di Sebastien Loeb. Una grande trovata non solo mediatica ma anche tecnica, in quanto l’esperienza del campionissimo alsaziano potrebbe rivelarsi utile in termini di sviluppo e crescita ulteriore per i due compagni più giovani. Il nove volte campione del mondo lo vedremo dunque all’opera già dall’imminente “suo” Rally di Monte-Carlo alla guida della Ford Puma, sperando possa ripetere l’ennesimo exploit di una carriera che non vuole smettere di far brillare gli occhi dei tifosi per l’emozione. Ma siamo sicuri che si tratterà della prima volta di Sebastien a bordo di una Ford Puma?

Tralasciando i recenti test pre-gara , abbiamo trovato nell’almanacco dei ricordi una sua apparizione datata dicembre 1999 a bordo proprio di una Ford Puma. Avete capito bene: Sebastien Loeb ha usato in un’occasione la Ford Puma! Si tratta del Memorial Bettega – Trofeo 2WD, famosissima kermesse che fino a poco tempo fa fungeva da cornice all’attesissimo Motorshow di Bologna. L’alsaziano, il cui nome iniziava ad essere già annotato sui taccuini delle squadre ufficiali per via del suo talento acerbo ma pronto ad esplodere da un momento all’altro, utilizzò la Puma targata V699 MEV e ben figurò in quella vetrina che tanto attirava l’attenzione dei grandi media.

E a gennaio 2022, a distanza di lunghi 23 anni e con nove titoli mondiali in bacheca, Seb troverà ancora una Ford Puma ufficiale per provare a riscrivere una volta di più la storia. Una storia che talvolta sa essere ambigua e romantica, ed è forse per questo motivo che amiamo i rally alla follia!

 

PH: Daniele Arfelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *