Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Tempo

3 MIN

ERC Isole Canarie – Vince Solans, Llarena e Bonato sul podio con lo stesso tempo

Prova di forza di Nil che dopo il ritiro di Monzòn ha controllato gli avversari

Il campionato europeo continua a parlare spagnolo. Dopo il successo alle Azzorre di Efren Llarena tocca ora nuovamente a Nil Solans far suonare la Marcia Reale.

Lo spagnolo, dopo la pesante assenza in terra portoghese causa mancanza di budget, √® riuscito ad essere nuovamente al via per il terzo round del campionato, e non ha deluso le attese. Dopo aver preso il comando a seguito dell’uscita di scena di Monz√≤n, il ragazzo di Matadepera, al volante della sua Polo, ha controllato gli avversari nelle ultime 4 prove speciali, e ha chiuso con un vantaggio di 11.2 secondi sul connazionale e su Bonato.

Secondo posto per Efren Llarena, che porta quindi a casa un altro risultato pesante in ottica campionato, che lo vede ora al comando.¬†Se Solans continuer√† ad avere difficolt√† a trovare sponsor, sicuramente il favorito per il titolo pu√≤ diventare lui. Lo spagnolo ha chiuso con lo stesso tempo totale di Bonato, ma in virt√Ļ del miglior risultato nella prima prova speciale dopo la super speciale di apertura, ha chiuso davanti al francese. Risultato importante anche per MRF Tyres, che dopo il successo sugli sterrati piazza una macchina sul podio anche sul catrame.

A chiudere il podio troviamo come detto¬†Yoann Bonato. Il francese, al volante della Citroen C3, non √® riuscito a contenere gli attacchi di Llarena nel finale ed √® stato beffato proprio sull’ultima prova, pur avendo chiuso con lo stesso tempo del rivale. Il risultato √® comunque di rilievo, e Yoann √®¬†apparso comunque soddisfatto.

Ottimo quarto posto per Enrique Cruz, che con la sua Fiesta porta quindi il quarto costruttore diverso nei primi quatto posti. Un qualcosa che in ottica spettacolo fa sicuramente piacere. Lo spagnolo ha firmato anche qualche speciale, ma non è mai riuscito nel finale ad inserirsi veramente nella lotta per la vittoria.

Campedelli ottimo quinto. Buona prova anche prova Battistolli

Simone Campedelli e Tania Canton, con la loro Skoda Fabia, portano a casa un buon quinto posto assoluto. Il bicchiere può essere per tre quarti pieno visti i tempi che i due hanno staccato per tutto il weekend, inserendosi spesso fra i primi e firmando anche il successo di prova. Peccato per qualche piccolo errore qua e là che li ha portati a perdere terreno quando occupavano addirittura la terza piazza assoluta, ma la prestazione è sicuramente positiva. 

Sesto posto finale per Josep Bassas su Skoda Fabia. Lo spagnolo è stato autore di una ottima prova, che lo ha visto alla fine portare a casa un ottimo risultato, mentre al settimo posto assoluto ha chiuso Emmanuel Guigou, che con la sorprendente Alpine A110 RGT si è messo dietro diverse R5.

Javier Pardo chiude all’ottavo posto un rally complicato dai problemi al motore della sua Fabia nelle ultime tre prove. Lo spagnolo √® riuscito comunque a precedere Tempestini, mai a sua agio con il setup della sua Skoda, e Norbert Erczig, che regala un ulteriore piazzamento ad MRF.

Gran gara di Alberto Battistolli. Il vicentino, apparso molto soddisfatto ai microfoni di ERC.com, ha migliorato costantemente i suoi tempi ad ogni passaggio, e l’undicesimo posto finale non gli rende forse merito. L’importante, comunque, √® aver accumulato esperienza su una superficie per lui ancora ostica, e se i miglioramenti continueranno su questo filone, ci sar√† sicuramente da divertirsi in futuro.

AGGIORNAMENTO: In tada serata è arrivata la notizia, come riportato da DirtFish.com, della squalifica di Alberto Battistolli. La sua Skoda Fabia è infatti risultata sotto peso durante le verifiche tecniche post gara.

L’appuntamento √® ora per il rally di Polonia, quarta prova del campionato in programma dal 10 al 12 Giugno.

 

Mostra commentiChiudi commenti

Lascia un commento

0.0/5

Rallyssimo.it – TESTATA GIORNALISTICA
Iscrizione autorizzata al Registro Stampa del
Tribunale di Rimini N¬į 6 del 19/11/2019

Iscriviti alla Newsletter

RALLYSSIMO © 2022 РThe SpaceWeb Agency The Space