Ford annuncia l'uscita dal rallycross: possibile ritorno nel WRC?

L'uscita della casa americana potrebbe aprire qualche spiraglio per un rientro con M-Sport

Ford

Il campionato del mondo rallycross, reduce dal weekend dell’Estering, affronterà il suo ultimo appuntamento della stagione tra circa un mese in Sudafrica. Nel frattempo, sono giunte importanti ufficializzazioni per la prossima stagione, riguardanti principalmente due costruttori cardini del WorldRX, Peugeot e Ford.

La casa francese ha comunicato il suo impegno nel mondiale anche nel 2018, stagione che vedrà confermato il nove volte campione del mondo rally Sebastien Loeb. Per il quinto anno consecutivo le Peugeot 208 WRX saranno quindi protagoniste nella lotta per il titolo. Obiettivo sfuggito quest’anno, ma prefissato per la prossima annata agonistica, come confermato dall’amministratore delegato della casa del leone, Jean-Philippe Imparato:

L’obiettivo 2018 è il titolo. Per raggiungerlo stiamo rafforzando lo sviluppo iniziato da Peugeot Sport e studiando il sistema di gestione sportiva della famiglia Hansen, team che collabora con noi dal 2014.

Il costruttore francese ha già vinto il mondiale costruttori nel 2015, ed è stato vice campione nella scorsa stagione. Risultato che, con l’ultimo round ancora da disputare, potrebbe essere replicato anche in questo 2017. Il team Peugeot-Hansen è infatti secondo nella classifica dedicata alle squadre, con ventotto lunghezze di vantaggio sul team Audi EKS.

Se da una parte Peugeot rafforzerà i legami con il mondiale rallycross, in casa Ford è stata presa una decisione diametralmente opposta. La casa americana ha infatti annunciato che il suo team, l’Hoonigan Racing non sarà presente nel WorldRX 2018. La conferma è arrivata dal direttore di Ford Performance, Dave Pericak il quale ha dichiarato:

Abbiamo avuto l’incredibile opportunità di partecipare al mondiale rallycross, ma ora è il momento di prenderci una pausa. Siamo certi che la specialità avrà un futuro roseo, e manterremo le nostre porte aperte per il futuro.

Questa è una notizia che potrebbe riguardare non solo il mondiale rallycross, dato che l’uscita di Ford da questa competizione ha subito messo al centro delle discussioni riguardanti il WRC. Sebbene la situazione tra la casa americana e la compagine di Malcolm Wilson sembra non essere la più florida possibile, la notizia ufficializzata quest’oggi ha infatti mosso qualche rumors su un possibile ripensamento da parte dei vertici di Detroit. Questi ultimi, in seguito ad un incontro con Malcolm Wilson ed i suoi collaboratori non hanno inizialmente risposto su un possibile coinvolgimento nella prossima stagione del mondiale rally.

L’uscita della casa americana dal WorldRX potrebbe però aprire qualche speranza per un ritorno nei rally a fianco di M-Sport. Ovviamente, trattandosi di sole voci e niente di più, bisognerà attendersi l’evolversi della situazione. Che, nel caso di svolte positive, potrebbe anche interessare la questione legata a Sebastien Ogier e la sua permanenza nel team del boss Malcolm.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *