La Ronde Val Merula come il WRC: pronta la diretta televisiva su Primocanale

Interessante iniziativa e assolutà novità per la gara savonese

Nelle ultime stagioni la tecnologia ha fatto passi importanti, permettendo a noi addetti ai lavori e agli appassionati di tutto il mondo di gustarci comodamente sul divano di casa i passaggi e le impressioni dei protagonisti in gara. Fox Sport, DAZN e Wrc+ ne sono testimoni lampanti e grazie a queste piattaforme il rally, sport considerato di nicchia, ne ha giovato in visibilità e sotto molti altri aspetti.

Ma se queste tecnologie fossero riprese anche nei rally minori?

Qualcuno ci ha pensato e molto presto effettuerà un tentativo: la prova speciale del Rally Ronde Val Merula 2019 sarà infatti ripresa in diretta televisiva. Tutti gli appassionati e i tifosi potranno dunque vivere la gara in maniera del tutto suggestiva ed avvincente, rimanendo costantemente aggiornati sui risultati. Un’interessante iniziativa nata dall’accordo sancito tra la Sportinfinity e l’emittente ligure Primocanale. La prova speciale, da percorrere quattro volte, sarà quindi ripresa tramite una camera car su una vettura regolarmente iscritta in gara e alcune postazioni lungo il percorso.

La Ronde Val Merula essendo la prima gara dell’anno in Liguria diventerà quindi la sperimentazione di come si possa, anche in prove non del mondiale Rally, far vivere in diretta parti dell’evento. Primocanale avrà insomma un bel banco di prova dinanzi a sè, dovendo sperimentare tecnologie per portare le prove speciali su ogni tipo di device, iPhone, iPad e computer.

L’idea è di posizionare due telecamere che trasmetteranno in diretta le immagini dall’interno della prova: una nella ormai famosa inversione di Testico (che sarà anche oggetto di un premio speciale) ed una nella seconda parte del percorso. Inoltre si sperimenterà, per la prima volta in Italia, la trasmissione in diretta dalla vettura da competizione guidata dall’editore di Primocanale Maurizio Rossi. La tecnologia è composta di trasmettitori con schede telefoniche che consentono la diretta dove c’è ricezione. Durante le prove effettuate sulla speciale del Merula, è stata verificata la possibilità di trasmissione in diretta per i primi 4 km, poi ci sarà una probabile interruzione sino al Passo del Ginestro, dove il segnale dovrebbe consentire nuovamente la diretta sino al termine della prova.

La diretta sia delle telecamere fisse sia dalla macchina sarà visibile sul sito di Primocanale, su RallyLive.it marchio registrato da Primocanale e sul canale 12 del digitale terrestre solamente in Liguria.

Commenti

  • CarloAlberto

    Finalmente si potrà seguire una ronde in diretta come soero in futuro altri rally minori mamoltobelli tipo varese,valli ossolane, rubinetto ronde di Selvino molti rally delle varie zone famosi solo x citarne alcuni grazie primo canale e rally live.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *