WRC - Flop in Messico, solo 23 iscritti al terzo round del Mondiale

Saranno 10 WRC+, 6 R5 e un manipolo di locali a sfidarsi nelle strade sterrate attorno a Lèon

Mentre in Svezia si è appena concluso il secondo atto del Mondiale, gli organizzatori del Rally Mexico hanno rilasciato l’entry list della gara centro-americana. Un elenco più povero del solito, con solo 23 vetture iscritte, suddivise in dieci vetture WRC+, 6 R5 e le altre tra RC4 e NR4.

Elenco che scatenerà ancora maggiormente il dibattito sull’eventualità di far entrare nel WRC nazioni senza alcune tradizione come Thailandia, India, Arabia Saudita e Medio-Oriente a discapito di Italia, Francia, Germania e Svezia che al momento sono quelle candidate (stando ai rumors) a poter salutare il Mondiale.

Scopriamo insieme chi sono gli iscritti alla gara:

WRC+

Saranno dieci le vetture di ultima generazione che si sfideranno nelle strade sterrate attorno a Lèon. Unica novità il ritorno dello spagnolo Dani Sordo su Hyundai I20 WRC che prende il posto di Sébastien LoebPer il resto nessuna novità, con M-Sport e Citroen che si presenteranno con sole due vetture.

WRC2 Pro e WRC2

Il piatto piange, con soli cinque iscritti spalmati nelle due categorie. Nel WRC2 Pro al via il solo Lukasz Pienazek su Ford Fiesta R5, mentre sono quattro gli iscritti al WRC2 tutti provenienti dal Sud-America e quindi al debutto stagionale: si tratta dei cileni Pedro Heller Alberto Heller in gara entrambi su Ford Fiesta R5, del padrone di casa Benito Guerra e del giovane boliviano Marquito Bulacia su Skoda Fabia R5.

Extra campionato occhi puntati su un’altro locale che potrebbe puntare alla Top10, Ricardo Trivino su Skoda Fabia R5.

Elenco iscritti: https://www.ewrc-results.com/entries/54450-rally-guanajuato-mexico-2019/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *