FIA RX - Kevin Abbring al via di quattro gare del World RX

Il pilota olandese al via di Portogallo, Germania, Sud Africa e Abu Dhabi con il team GCK

In attesa di conoscere il nuovo calendario del WRX 2020, alla serie si va ad aggiungere un altro pezzo da novanta. Stiamo parlando del pilota olandese Kevin Abbring, che prenderà il via ad almeno quattro appuntamenti iridati con la nuova Renault Clio RS RX.

Il programma dovrebbe prevedere la presenza del pilota dei Paesi Bassi nel round di Portogallo, Sud Africa, Abu Dhabi e Germania, quest’ultimo si svolgerà nel nuovo circuito del Nurburgring.

L’ex pilota Hyundai Motorsport e Peugeot Benelux, non vede l’ora di indossare tuta e casco per buttarsi nuovamente nel Campionato RX, dopo il debutto avvenuto lo scorso anno:

E’ fantastico correre nel Campionato del Mondo RX. L’obiettivo è quello di poter crescere e acquisire esperienza in ottica 2021 dove vorremmo disputare l’intera stagione iridata. Comunque essere presenti in quattro eventi è già un passo molto importante, soprattutto mi darà l’occasione di misurarmi con i piloti più forti al mondo in questa fantastica specialità. Da sportivo non vedo l’ora di ripartire, ma al momento la situazione relativa al Covid-19 è molto preoccupante. Il mio invito è lo stesso che danno tutte le autorità, i medici e gli scienziati, restate a casa, con la salute non si scherza. Appena tutto sarà risolto, torneremmo a correre è si spera a far sorridere e gioire il pubblico, con le nostre gesta e le nostre battaglie.

Entusiasmo espresso anche da Guerlain Chicherit, proprietario del team GCK:

L’idea di schierare Kevin nel World RX, rispetto all’idea iniziale di disputare il Campionato Europeo, ha una duplice volontà. La prima è strategica, in quanto il team avrà maggior visibilità, la seconda è puramente tecnica, in quanto Kevin è un signor pilota, che non ha nulla da invidiare al resto del gruppo. Al momento però non sappiamo quando inizierà la stagione, siamo affrontando un periodo molto duro e difficile per l’umanità, speriamo di poter ripartire entro l’estate. L’obbiettivo in questo 2020 è quello di acquisire esperienza e iniziare a conoscere bene circuiti e ambiente, per poter poi dare nel 2021 l’assalto al titolo mondiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *