Il Rally delle Valli Ossolane ufficialmente posticipato a data da destinarsi

La compagine di NewTurbomark si é vista costretta a posticipare l'evento ossolano

Oramai divenuta una ricorrenza quella di posticipare le gare oramai non fa quasi neanche piu notizia.

Questa volta é toccato, a malincuore, al rinomato Rally delle Valli Ossolane che si sarebbe dovuto disputare il weekend del 13-14 Giugno si é dovuto cosi sottomettersi al Covid-19 con uno slittamento ancora da definire.

Le parole del “boss” di NewTurbomark durante la diretta fb di ieri:

Che sarebbe stato un anno duro per noi organizzatori l’abbiamo scoperto quando è iniziata la pandemia Coronavirus, che ha bloccato tutte le manifestazioni e interdetto il pubblico. Si sta provando a ripartire, ma ora è ufficiale: il Rally Valli Ossolane viene rinviato a data da destinarsi. E’ una brutta notizia per noi che avevamo già approntato tuttoper i sindaci e per coloro che ci supportavano, ma in fondo ce lo aspettavamo. Mi dispiace, perché ci tenevamo molto. Abbiamo terminato poco fa la riunione con ACI dove ci hanno mostrato il protocollo medico da seguire. E’ qualcosa di molto tosto, sia per gli organizzatori che per i piloti e tutti gli appassionati

Tutto confermato, almeno per il momento, il Rally Lana ed il Rally del Rubinetto. Le sue parole a riguardo:

Al momento dire quando il Valli Ossolane verrà recuperato è impossibile, in quanto la Federazione si sta concentrando sulle gare titolate cercando di ricollocare prima quest’ultime. Sarà difficile che tutti i rally saltati nel corso del primo semestre vengano recuperati, soprattutto le gare senza titolazione. La speranza al momento è di poterlo disputare in Novembre. Il Rally Lana per ora resta confermato al 11-12 Luglio, anche se per il CRZ verranno ridotti i kilometraggi e il numero di prove speciali: si potranno svolgere tra i 50 e 60 Km di PS suddivise da un minimo di 2 prove speciali (ripetute 3 volte) a un massimo di 3 PS (ripetute 2 volte). Una decisione presa per ragioni economiche ma anche per limitare al massimo la possibilità di coinvolgere il meno possibile medici e mezzi di primo soccorso, di cui attualmente abbiamo bisogno per altre ragioni. Il Rally del Rubinetto è anch’esso pronto. Con i ragazzi della Pentathlon stiamo valutando al meglio un luogo adatto ad ospitare il parco assistenza, che dovrà essere recintato, contingentato e controllato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *