Estero - Simone Tempestini e Sergiu Itu trionfano al Raliul Argeșului Catena

La prima del campionato romeno va al quattro volte campione romeno

In Romania, il campionato 2020 si apre sotto il segno di Simone Tempestini. Il quattro volte campione Romeno, alla prima al volante di una Skoda Fabia R5, domina il Raliul Argeșului Catena, gara corsa sulle strade asfaltate, attorno a Piteşti. Simone, navigato sapientemente da Sergiu Itu, mette fin da subito le cose in chiaro, vincendo le due prove prove in programma nella serata del venerdì, ovvero il doppio passaggio sui 12,4 km della Godeni. Si va al sabato, dove erano in programma 80 chilometri di prove, tra cui il doppio passaggio sui 27 chilometri della lunga “Lacul Vidraru”.

Tempestini, amministra il vantaggio accumulato il venerdì, allungando ulteriormente il divario tra se e il resto del plotone, concludendo la gara con oltre 1’10” di vantaggio sul secondo classificato. Sul secondo gradino del podio sale Dan Girtofan anche lui su una Skoda Fabia R5. Terzo gradino del podio, per la sorpresa in positivo del rally, ovvero Alexandru Pitigoi, abilissimo a sfruttare i cavalli della sua Porsche 911 GT3, ed unico pilota in grado di rubare uno scratch a “Tempesta”.

Quarta posizione per Porcisteanu, vincitore della classe RC2N con la sua Mitsubishi Lancer EVO IX, mentre quinto conclude Norbert Maior sulla piccola Peugeot 208 R2, vincendo tra l’altro il due ruote motrici e lo Junior. Tra le vetture storiche, vittoria per Gunther Graef su BMW 2002, mentre Raul Badiu in attesa che riparta il Mondiale WRC vince tra il trofeo Dacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *