Rally di Roma Capitale 2021 - Crugnola fora, Basso in testa. Out Lukyanuk.

Il varesino soffre una foratura che lo condanna a "30 dal trevigiano. Il russo capoclassifica esce di strada

It’s not over until it’s over, direbbero gli anglosassoni. Ed il penultimo giro di PS del Rally di Roma Capitale 2021 ha rispettato in pieno la regola.

Ci eravamo alzati stamane con la lotta tra Basso e Crugnola separati da pochi secondi: ora le auto arriveranno in assistenza ma in ordine diverso da come lo avevano lasciato. Anzi qualcuno non lo raggiungerà nemmeno.

Razzo pazzo

The Russian Rocket stavolta ‘spara’ la sua Citroen C3 Rally2 nella sterpaglia frusinate nella PS9: brutto colpo per il campionato, con Marczyk, Mikkelsen e Llarena pronti ad approfitarne.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto
Copyright: pagina Facebook FIA ERC
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto
Copyright: pagina Facebook FIA ERC
Potrebbe essere un'immagine raffigurante auto e attività all'aperto
Copyright: pagina Facebook FIA ERC

Crugnola fora, Giando ringrazia

Il pilota del FriulMotor Hyundai Team Italia fora nella PS8 e deve cedere quasi “30 all’alfiere Delta Rally: con 4 PS ancora da disputare un distacco del genere è difficile da chiudere in tempo prima del palco d’arrivo.

Llarena, Herczig, Marczyk: gli inseguitori

Ora è lo spagnolo a soffiare sul collo, con 37 secondi dal vincitore del 2020: alla prima gara su asfalto con la Fabia Rally2 il giovane del Team Spain si dimostra all’altezza di palchi internazionali oramai.

Il gentleman ungherese ritrova delle posizioni di vertice dopo parecchie stagioni: il cambio dalla Polo alla Skoda gli deve avere fatto bene.

Il giovane polacco emergente è quarto, fiducioso di portare a casa punti preziosi per la classifica dopo il ritiro di Lukyanuk.

Qui la classifica:

Copyright: pagina Facebook Giandomenico Basso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *