Rally Catalunya - I big si studiano. Il migliore è ancora Elfyn Evans.

Tre piloti in 13 secondi nel possibile rush finale verso il titolo mondiale

Sono iniziate le danze per il penultimo appuntamento del WRC 2021, il 56° RallyRACC Catalunya – Costa Daurada 2021. Gli occhi del mondo sono tutti puntati su Salou dove si potrebbe decidere il titolo 2021 e nelle prime tre posizioni ci sono i due pretendenti Elfyn Evans e Sebastien Ogier.

Il pilota inglese mantiene lo strepitoso stato di forma presentato in Finlandia e dopo la SS3 Riba-roja 1 da 14.21 km è leader della classifica generale con 7,9 secondi di vantaggio su Thierry Neuville e 12,6 secondi sul compagno di squadra e rivale per il mondiale Seb Ogier.

Evans ha raccontato ai microfoni di wrc.com di non essere comunque contento al 100% del feeling con la Yaris sulle tortuose strade catalane:

E’ andato tutto bene. In realtà è stato abbastanza difficile con così tante curve strette e la fiducia non era particolarmente alta ad essere onesti.

Thierry Neuville ha mostrato un passo interessante e di poter impensierire le due Toyota stampando il miglior tempo (a pari merito con Evans) sulla SS2 La Granadella 1 da 21.80 km. Il belga ha tuttavia lamentato problemi di sottosterzo alla sua Hyundai i20 WRC che punta a sistemare nello stop dopo il primo giro di prove appena concluso.

Sebastien Ogier resta guardingo e lontano dai rischi ma cerca comunque di non perdere terreno dai due di testa, pur non riuscendo mai a sopravanzarli nelle tre prove disputate. Cerca un passo migliore e resta che gli altri si giochino le prove speciali.

Ottimo quarto Dani Sordo che ritrova la WRC nelle strade di casa e prova ad infastidire le Toyota e a portare punti importanti per il costruttori in casa Hyundai Motorsport. Lo spagnolo è autore di un piccolo errore nella SS3:

Alla fine ho fatto un piccolo errore e sono andato un po’ fuori strada e ho perso un po’ di tempo lì. Siamo più vicini ma non abbastanza. La macchina sta andando bene, penso solo che le condizioni della strada siano un po’ più sporche del prveisto. Vedremo nel secondo passaggio.

Gara al momento senza sussulti per Ott Tanak (ndr. oggi è il giorno del suo compleanno) mentre la giornata si era aperta con il pesante incidente di Takamoto Katsuta, reo di non aver sentito una nota chiamata dal suo navigatore Aaron Johnston sulla SS1 Vilaplana 1 DA 20.00 km

Le Ford continuano la loro gara a parte, insieme ai due giovani su Hyundai 2C Competition che sono in Spagna soprattutto per imparare. Il secondo loop prenderà il via alle ore 15 con la ripetizione delle stesse prove di questa mattina.

Classifica Provvisoria Rally Catalunya Costa Daurada 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *