Wrc, è ufficialmente iniziata l'avventura in Hyundai per Loeb: "Mi piacciono i nuovi colori, sarà una stagione interessante"

L'alsaziano ha fatto visita alla sede di Alzenau per verificare la postazione di guida della sua i20

Siamo ormai giunti nel 2019 e con esso sta per arrivare il tanto atteso inizio della nuova stagione del Wrc.

Un campionato che si prospetta più agguerrito che mai e che porterà con sè tante novità. Tra queste vi è sicuramente l’ingaggio di Sebastien Loeb da parte del costruttore coreano Hyundai che, proprio in questi giorni, ha visto passare il testimone da parte di Nandan al nostro Andrea Adamo. Ma torniamo al campionissimo Sebastien Loeb.

Il nove volte campione iridato sarà tra pochi giorni impegnato alla Dakar, per poi presentarsi ai nastri di partenza del rally di Montecarlo. I tempi sono davvero stretti e per ottimizzarli Seb e Daniel sono andati a fare visita alla sede di Alzenau dove si lavora a pieno ritmo anche per loro. Dopo tanti anni trascorsi con la Citroen è stata inevitabile un filo di emozione, quasi come per il classico primo giorno di scuola, ma Loeb è pronto per la nuova. Di seguito l’intervista emessa dal canale ufficiale di Hyundai Motorsport:

Gennaio sarà per me un mese davvero movimentato perchè sarò al via di due eventi importanti come la Dakar e il Montecarlo. Per prepararmi mentalmente e fisicamente sono stato due volte a Dubai. Per fortuna però sono riuscito a passare del tempo anche con la mia famiglia in occasione del Santo Natale. La visita alla sede di Alzenau è stata molto produttiva per me e Daniel perchè ci ha permesso di accelerare le tempistiche di adattamento alla nuova vettura e per essere subito pronti quando potremo testarla. Abbiamo apportato modifiche al sedile e alla posizione di guida all’interno dell’abitacolo della i2o Wrc. Il primo impatto è stato davvero positivo e non vediamo l’ora di poterla provare. Rientrerò dalla Dakar il 18 gennaio e il 21 inizieranno gli impegni per il rally monegasco. Capite dunque come le tempistiche per i test siano estremamente ridotte.

Dopo aver vinto praticamente tutto e guadagnato la gloria eterna in uno sport che gli ha dato tanto, Loeb non sembra tutttavia appagato.

Credo di poter lottare ancora per la vittoria, ma allo stesso tempo so che sarà difficile ritornare nel Wrc con una nuova vettura e una nuova squadra. Spero di abituarmi velocemente alla i20 Coupe e di trovare un buon ritmo gara da subito. Che effetto mi hanno fatto i nuovi colori? Ci vorrà del tempo per abituarmici avendo trascorso tanti anni con lo stesso costruttore, ma se devo essere sincero mi piacciono e non vedo l’ora di iniziare una stagione che si preannuncia entusiasmante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *