JWRC: parte dalla Svezia il sogno di Oldrati e dei suoi fratelli

Andiamo a scoprire i protagonisti della serie monomarca iridata

Saranno 13 gli equipaggi che si sfideranno nel primo appuntamento del Junior WRC. Diverse le new entry in questa stagione con larga rappresentanza dei piloti del nord Europa. Purtroppo l’Italia sarà rappresentata dal solo Enrico Oldrati e da Elia De Guio. La vettura scelta per quest’anno sarà la Ford Fiesta MK8 R2T preparata da M-Sport Poland calzata da pneumatici Pirelli.

Andiamo a conoscere i protagonisti del campionato con una piccola scheda di presentazione:

Dennis Rådström (SWE) – Johan Johansson (SWE)

Terza stagione nello Junior per il pilota svedese, classe 1995. Nel 2017 ha chiuso in quinta posizione sia di J-WRC che di WRC3. Mentre nella passata stagione si è piazzato in seconda posizione di Junior, vincendo in Svezia e Portogallo. Al suo fianco troviamo il connazionale Johan Johansson.

Ken Torn (EST) – Kuldar Sikk (EST)

Seconda stagione nello Junior per il pilota estone, classe 1993. Una stagione di apprendistato quella appena passata, impreziosita dal successo in Finlandia. Al suo fianco l’esperto Kuldar Sikk, già protagonista nel Mondiale WRC al fianco di Urmo Aava.

Julius Tannert (DEU) – Helmar Hinneberg (DEU)

Terza stagione anche per il pilota tedesco, classe 1990. Nelle due precedenti annata spicca la vittoria nel rally di casa nel 2017 e i terzi posti ottenuti in Sardegna e Spagna nel 2017 e in Svezia la passata  stagione. Per lui cambio di co-driver, infatti al suo fianco arriva Helmar Hinneberg.

Tom Kristensson (SWE) – Henrik Appelskog (SWE)

La prima new entry del campionato arriva dalla Svezia. Tom, classe 1991 arriva nel Mondiale, dopo una stagione positiva nell’Europeo. Il pilota scandinavo ha chiuso in seconda piazza nel J-ERC Und27 e terzo nell’ERC3. Sono arrivate anche due vittorie, arrivate in Polonia e Lettonia. Al suo fianco il suo storico co-equiper Henrik Appelskog.

Roland Poom (EST) – Ken Järveoja (EST)

Seconda di debutto nel mondiale per il pilota estone, classe 1996. Al suo fianco come accade da ormai due stagioni il connazionale Ken Järveoja.  Nella passata stagione Roland e Ken hanno disputato il Finlandia, chiudendo in 49° piazza assoluta (16° di classe RC4)

 Mārtiņš Sesks (LTA) – Krišjanis Caune (LTA)

Segnatevi questo nome Mārtiņš Sesks, giovanissimo pilota della Lettonia, classe 1999. La passata stagione il giovane talento baltico ha trionfato sia in campo Europeo (ERC3 e J-ERC Und27), sia in campo nazionale trionfando nello Junior in Lettonia. Al suo fianco uno dei co-driver più esperti della Lettonia, Krišjanis Caune.

Tom Williams (GBR) – Phil Hall (GBR)

Il ragazzo britannico, classe 1998, sarà al via della sua seconda stagione iridata nel J-WRC. La scorsa stagione ha colto una preziosa vittoria nel rally di casa, in Galles, nel WRC3. Al suo fianco Phil Hall, che lo naviga da metà 2017.

Jan Solans Baldò (ESP) – Mauro Barreiro (ESP)

Il fratello di Nil (che vedremo nel WRC2) debutta nello J-WRC dopo una stagione ricca di trionfi in patria. Al suo fianco Mauro Barreiro. Nella passata stagione ha trionfato nel Beca Júnior R2 RFEdA e nel Campionato Nazionale Spagnolo nelle categorie R2 e 2WD.

Raul Badiu (ROM) – Gabriel Làzar (ROM)

Classe 1992 per il pilota proveniente dalla Romania, per lui un quasi debutto nello J-WRC, dopo l’aperitivo della passata stagione al Turchia. La scorsa stagione ha trionfato nella Suzuki Cup in patria e nel Romania FWD. Al suo fianco Gabriel Lazar, con cui divide l’abitacolo dal 2015

Nico Knacker (DEU) – Tobias Braun (DEU)

Debutto assoluto nel WRC per il giovane pilota teutonico classe 1997. Al suo fianco troviamo Tobias Braun, con cui ha già condiviso l’abitacolo in due occasioni nella stagione 2017.

 

Enrico Oldrati (ITA) – Elia De Guio (ITA)

Seconda stagione nello J-WRC, per il nostro portacolori. Nella passata stagione, impossibile non ricordare lo storico secondo posto di J-WRC ottenuto in Portogallo. Al suo fianco il giovane Elia De Guio.

Fabrizio Zaldivar (PRY) – Fernando Mussano (ARG)

E’ il cucciolo del gruppo, classe 2001, si affianca nel Mondiale Rally per la prima volta in assoluto ed al suo fianco ha scelto uno dei navigatori più esperti dell’intero sud America, l’argentino Fernando Mussano.

Sean Jonhston (USA) – Alexander Kihurani (USA)

Debutto iridato per il pilota statunitense, che al programma mondiale affiancherà anche quello di sei gare nell’Europeo Junior Und27.

 

 

 

 

 

Commenti

  • Carlo alberto

    Di sponsor volevo dire

  • Carlo alberto

    Ciao a tutti certo che il junior wrc e una sfida molto importante sia a livello rispondo e che di impegno costante ma sono sicuro che l’equipaggio italiano saprà dire la sua in mezzo a tutti gli altri e gli auguro di tutto cuore di mettere a segno svariati podi buona vita ragazzi e buona fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *