Crugnola - Ometto costretti a rinunciare al Rally Italia Sardegna 2021

La squadra è bloccata dal "caso Ole Christian Veiby"

Finisce ancora prima di iniziare l’avventura nel mondiale rally di Andrea Crugnola e Pietro Ometto che ci eravamo fatti raccontare direttamente dal pilota lombardo in questa intervista. A rendere difficile da accettare questa rinuncia è la motivazione; infatti i due campioni italiani in carica devono rinunciare a questa grande opportunità per i fatti che hanno portato alla squalifica di Veiby per sei mesi per aver violato le norme anti-covid in Portogallo.

Purtroppo la Hyundai i20 R5 ufficiale su cui Crugnola avrebbe dovuto presentarsi allo start il 2 giugno è seguita in gara dallo stesso team del pilota scandinavo che, a seguito dei contatti con il pilota e il suo navigatore, sono stati posti in quarantena obbligatoria quali contatti diretti.

Sarebbe stato molto bello poter vedere i nostro alfieri al cospetto di nomi come Andreas Mikkelsen, Esapekka Lappi, Adrien Formaux e tutti i protagonisti di una categoria sempre molto combattuta ed avvincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *