ERC

E’ stato uno dei principali protagonisti degli ultimi due campionati europei, e sarà presente anche all’edizione 2017. Dopo la scorsa stagione terminata alla piazza d’onore della classifica generale e un 2015 colluso con un terzo posto finale, Alexey Lukyanuk riconferma la sua partecipazione all’ERC; questa volta puntando all’obiettivo grosso.

Continua a delinearsi il panorama del Campionato Europeo Rally 2017, in particolare per quanto riguarda la categoria ERC Junior Under 28. Nella nuova classe dedicata ai giovani driver nati dopo il 1 gennaio 1989 ed iscritti con vetture R5, va ad aggiungersi un altro importante protagonista.

Stiamo parlando di Josh Moffett, pilota irlandese classe 1992 che nel suo paese si è già fatto notare per le sue ottime performance. Il driver di Monaghan correrà nella serie continentale principalmente grazie alla vittoria del premio “Billy Coleman”, equivalente ad un montepremi di 50.000 € per il migliore giovane irlandese della stagione. Il programma di Moffett prevede la partecipazione al primo appuntamento della stagione, il Rally delle Azzorre oltre ad altre tre gare: nell’ordine Canarie, Polonia e Repubblica Ceca. Al suo fianco ci sarà il suo nuovo navigatore James Fulton, con cui ha già disputato un paio di gare in Irlanda.

Queste le parole di un entusiasta Josh Moffett:

Sono contento di aver avuto l’occasione di correre nell’ERC. Ho avuto modo di fare esperienza correndo varie gare, ma il Campionato Europeo è una competizione di altissimo livello internazionale, accessibile economicamente e con grande copertura mediatica. Non vedo l’ora di iniziare e mettere in pratica tutto ciò che ho imparato in questi anni in Irlanda. Darò il massimo per far svoltare la mia carriera.

Molto motivato è anche il navigatore di Moffett, James Fulton:

Anche se ho iniziato a lavorare con Josh da poco, mi ha stupito molto per quanto sia cresciuto e per le sue qualità. Ha grande talento, sono certo che sarà una bella stagione e che ci divertiremo.

Ricordiamo che la classifica dell’ERC Junior Under 28 si svilupperà tenendo conto dei migliori quattro risultati degli equipaggi su sei gare. Appuntamento a fine mese con lo spettacolare Rally delle Azzorre.

 

Una nuova avventura si prospetta per il pilota romano Max Rendina con il suo debutto nel FIA European Rally Championship 2017.

Una voglia irrefrenabile di nuovi stimoli da parte del pilota romano e le scelte aziendali della Motorsport Italia porteranno all’esordio nel Campionato Europeo Rally.

Il calendario dell’ ERC 2017 perde un grande e classico evento rallystico. Mancherà infatti il consueto e affascinante appuntamento con il Circuit of Ireland Rally.

A tal proposito è intervenuto Bobby Willis, direttore del Circuit of Ireland Rally, il quale ha affermato che nel 2018 farà di tutto per far rientrare la storica gara nel calendario dell’ERC.

Willis ha poi informato che al posto dell’evento escluso sarà inserito l’International Circuit Challenge a Ballymena, in Irlanda del Nord, in programma nel weekend del 7-8 aprile.

La stagione 2017 presenterà delle grandi novità non solo per il Campionato del Mondo. Anche l’ERC, infatti,  preannuncia parecchi cambiamenti per la prossima stagione, attesa impazientemente da tutti gli appassionati.

Dopo quattro anni dall’ultimo appuntamento continentale, il nostro paese è pronto ad accogliere un nuovo rally valido per il campionato europeo. Se nel 2013 il protagonista fu il Rally di Sanremo, l’anno prossimo toccherà, infatti, al Rally di Roma Capitale.