Torna la Lancia 037! La Kimera Automobili riporta in vita la mitica vettura

Basata sulla Lancia 037, avrà 505 Cv e sarà prodotta in 37 esemplari

A volte ritornano….e in questo caso è la mitica Lancia 037 sottoforma di Kimera… La Kimera Automobili, piccola casa costruttrice automobilistica fondata dal famoso pilota di rally e imprenditore Luca Betti, ha deciso di riportare in vita la leggendaria Lancia 037 degli anni ’80, una delle vetture da rally più rappresentative e vincenti di sempre. E’ giunta l’ora, la casa mostra forme, specifiche, caratteristiche tecniche, prezzi, dell’attualizzazione della mitica Lancia, ovvero la Kimera EVO37.

L’originale vettura sarà realizzata in soli 37 esemplari (per ricordare anche il nome della vecchia auto), 11 dei quali sono già stati assegnati a collezionisti. Per poter accaparrarsi questo pezzo da collezione serviranno la bellezza di 480.000 euro. La prime consegne partiranno da questo settembre e sarà ufficialmente presentata al prossimo Festival of Speed di Goodwood che si terrà nel mese di luglio.

A partecipare allo sviluppo della Kimera EVO37 è lo stesso Team Martini Racing che aveva già seguito il progetto della vettura da rally. La base di partenza, come ai tempi dell’auto originaria, è la Lancia Beta Montecarlo di serie. Nomi altisonanti hanno partecipato al progetto, basti nominare l’ingegner Lombardi intervenuto nello sviluppo, Sergio Limone, che ha visionato e approvato il telaio, Vittorio Roberti, occupatosi dell’aspetto costruttivo e dei materiali oltre a Franco Innocenti e non poteva mancare il campionissimo Miki Biasion.

Il motore montato sulla nuova auto ha lo stesso monoblocco quattro cilindri in linea dell’epoca, ma è stato re-ingegnerizzato da zero e costruito da Italtecnica, sotto la supervisione dell’Ing. Claudio Lombardi, “padre” dei motori delle berlinette del team Martini Racing. Il motore di 2,15 litri con doppia sovralimentazione (turbo e compressore volumetrico) eroga la bellezza di 505 CV e 550 Nm di coppia, con cambio manuale a sei rapporti.

Pneumatici da 245 mm all’anteriore, su cerchi da 18″, e 295 mm al posteriore, su cerchi da 19″, e utilizza freni Brembo con dischi da 365 mm e pinze a quattro pistoncini.
Le sospensioni sono state completamente riprogettate.

Insomma un gioiellino per pochi nostalgici. Voi che ne pensate?

 

Sotto il video dimostrativo pubblicitario pubblicato dalla casa automobilistia sul canale youtube:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *